martedì 30 agosto 2016

CROSTINI UOVO E TARTUFO NERO

Come si fa quando ti vengono regalati degli splendidi tartufi neri appena raccolti?
Inventiamo subito una ricettina sfiziosa...ed invitiamo qualche amico per la prova assaggio!
Questo il risultato!


Cosa vi occorre:

fette di pane bianco
1 uovo intero per ogni fetta di pane
tartufo nero
una noce di burro
sale
olio extra vergine di oliva



Procedimento:

Come avrete notato, questa ricetta non necessita di dosaggi precisi di ingredienti, viene fatta un po a seconda dei gusti ed dei sapori personali, l'unica cosa da considerare è un uovo intero per ogni fetta di pane, possibilmente tagliata abbastanza spessa.


Ho grattugiato il tartufo ben pulito e messo in un pentolino con una noce di burro.
 

Ho fatto andare a fiamma bassissima fino ad amalgamare burro e tartufo grattugiato per un paio di minuti, fino ad ottenere una sorta di cremina.
 

Ho tagliato il pane bianco in fette piuttosto spesse. Va bene anche il pane raffermo di qualche giorno.

Ho ricavato con un coppa pasta un buco all'interno di ogni fetta di pane.



Ho salato ed oliato leggermente ogni fetta di pane.

Ho cotto le fette di pane in padella da entrambi i lati fino a doratura.


Sempre nella stessa padella, ho rotto all'interno di ogni cavità del pane un uovo intero, ho salato leggermente l'uovo e lasciato che cuocesse a fiamma bassissima e con coperchio per qualche minuto.

 

Adesso non rimane che adagiare ogni fetta di pane con l'uovo su un piatto da portata e guarnire con la cremina al tartufo ottenuta.

 

 Squisito!





lunedì 25 luglio 2016

SALTIMBOCCA ALLA ROMANA

Un classico della cucina Italiana, romana per la precisione.
Io ho voluto apportare il mio contributo modificando leggermente la ricetta originale...vediamo il risultato!


Cosa vi occorre:

gr 300 fettine di vitello
4/5 fette di prosciutto crudo
salvia fresca in foglie
farina bianca qb
vino dolce per sfumare
una noce di burro
olio extra vergine di olive
sale e pepe nero



Procedimento:

Ho diviso le fettine di vitello in piccoli bocconcini.
Ho salato e pepato ogni fettina ed adagiato sopra un foglia di salvia fresca.


Ho disposto sopra i bocconcini una mezza fettina di prosciutto crudo e fermato il tutto con uno stuzzicadenti.


Ho infarinato leggermente i bocconcini di carne.


In una padella ho preparato un fondo di olio extra vergine di oliva con una noce di burro, nel quale ho fatto rosolare da entrambe le parte i bocconcini di carne.


Ho sfumato la carne con del vino dolce, io ho usato un ramandolo, apportando la mia personale modifica alla ricetta!
Ho terminato la cottura in padella per qualche minuto.

 

Squisito!

giovedì 7 luglio 2016

GNOCCHI ROSSI ALL'ACQUA...OVVERO GNOCCHI AL VINO!

E dopo la realizzazione degli gnocchi all'acqua classici...oggi gnocchi al vino!!!
Ho voluto sperimentare questa ricetta...non male direi...a voi il giudizio finale!!!



Cosa vi occorre:

gr 200 farina 00
gr 100 acqua
gr 100 vino rosso
gr 30 olio extra vergine di oliva
1 pizzico di sale




Procedimento:

In una pentola verso acqua, vino, olio ed un pizzico di sale.


Porto a bollore e faccio evaporare tutta la parte alcolica del vino.



Aggiungo la farina tutta d'un colpo.


Mescolo energicamente per amalgamare gli ingredienti fino a formare una palla.
Spengo il fuoco.



Verso il composto ottenuto sopra una spianatoia ed inizio a lavorare un po con le mani fino ad ottenere una palla di impasto liscia a priva di grumi.
Lascio poi intiepidire il composto.



Divido l'impasto in parti uguali e formo dei filoncini.



Taglio gli gnocchi, li passo poi uno ad uno attraverso i rebbi di una forchetta in modo da raccogliere meglio il condimento.



Gli gnocchi vanno poi cotti in acqua bollente salata finché non vengono a galla.
Scolati e conditi con sugo a piacimento.

 



Squisito!



























lunedì 16 maggio 2016

PLUM CAKE ALLO YOGURT E LIMONE

 

Cosa vi occorre:
ingredienti per 12 plum cake

gr 250 farina 00
3 uova a temperatura ambiente
gr 150 zucchero
ml 125 yogurt bianco
gr 100 olio di semi
1 bustina di lievito in polvere
buccia grattugiata di un limone
zucchero di canna qb



Procedimento: 

Nella ciotola dalle planetaria, montiamo le uova con lo zucchero.


Una volta ottenuto un composto gonfio e spumoso, uniamo lo yogurt e l'olio di semi.
Uniamo anche la buccia grattugiata del limone.
Infine la farina setacciata insieme al lievito.

Riempiamo gli stampini da plum cake con il composto per i suoi 2/3 di capienza.
Spolverizziamo la superfie con zucchero di canna.


Informiamo in forno preriscaldato a 180° per circa 15/20 minuti.

 

 Squisito!






martedì 5 aprile 2016

BURRO HOMEMADE

 E stavolta ci siamo cimentati nella preparazione del burro fatto in casa.
Un solo ingrediente, qualche minuto di preparazione...per un risultato ottimo!


Cosa vi occorre:

ml 500 panna fresca



Procedimento:

Ho versato la panna in un contenitore dai bordi alti.
Ho azionato lo sbattitore elettrico ed iniziato a lavorare il liquido.


Dopo qualche minuto la panna inizierà naturalmente a montare.
Ho continuato a lavorare ancora il composto.


Dopo circa una decina di minuti, inizieranno a formarsi i primi fiocchi di burro, separando naturalmente la parte liquida da quella solida.


Ho raccolto il burro formato in dei colini e lasciato filtrare il composto.
Il liquido ottenuto sarà il latticello, ideale nella preparazione di molti dolci.


Ho ripreso il burro, una parte del composto l'ho lasciata al naturale, mentre l'altra metà l'ho aromatizzata con del timo fresco.
E' possibile anche aggiungere una parte di sale al composto così da ottenere del magnifico burro salato.



Ho versato il burro in degli stampini di silicone per dare la forma.


Ho sformato i burri e conservati in frigorifero.


Squisito!




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...